marketing

Scrittura SEO oriented

Scrittura SEO oriented

La scrittura SEO oriented è la capacità di scrivere testi in grado di posizionarsi al meglio su Google. Scrivere dei testi in SEO significa scrivere contenuti che rispecchino l’esigenze di Google e di coloro che cercano informazioni sul motore di ricerca.

Google premia la qualità del contenuto e non la presenza di parole chiave presenti nel corpo , nel testo e nei tag; come invece molti pensano. Per scrivere testi SEO oriented non bisogna perdere la qualità della buona scrittura.

Vediamo alcuni consigli per scrivere testi SEO oriented.

  • Keyword: prima di scrivere un testo è bene pensare alla keyword e scegliere una parola chiave ricercata nel web.
  • Competitors: è utile capire con quali keyword i competitors si sono posizionati sul web di conseguenza è nostro obbiettivo provare a superarli rendo il contenuto interessante e piacevole.
  • Testi e immagini: è utile utilizzare il grassetto per evidenziare le parole chiavi; l’immagine in evidenzia non deve assolutamente mancare (scegli una foto che meglio rappresenti il tema affrontato).
  • Scrivere con naturalezza: utilizza una scrittura immersiva per il lettore, fai delle domande, rendilo partecipe delle lettura.

Posted by admin in Senza categoria
Strategie di Marketing aziendale

Strategie di Marketing aziendale

Strategie di Marketing aziendale

Le strategie possibili per fare Marketing

Dalla veneranda frase de “le vie del Signore sono infinite” noi della WD promuoviamo per voi lettori 8 strategie differenti per fare centro al meglio con la clientela attuale e futura nel campo del Marketing aziendale.

Growth Hacking

Tradotto come “crescita ragionata fuori dagli schemi”. Si tratta di una tecnica di crescita aziendale a basso dispendio economico, che cerca attraverso le fasi del customer journey (ovvero il percorso del cliente nel momento in cui si lega all’azienda) di incrementare clientela attraverso lo stimolo di contenuti accattivanti grafici o tecniche di ‘forzatura’ (come l’approvazione alla visualizzazione di un post solo tramite iscrizione al sito) inseriti su più piattaforme social, compreso l’email marketing.

Questa forma di comunicazione registra il 10% in più di contatti rispetto al marketing di tradizione.

Referral Marketing

Strategia aziendale che punta all’inserimento di link o banner o quant’altro di comunicativo che incentivino il visitatore della pagina web a cliccare e visitare ciò che il tutor aziendale desidera, ovvero gli obbiettivi dell’azienda.

La fidelizzazione dell’utente è il fine più importante riferito all’utilizzo di questa pratica.

 

Strategie di Marketing aziendale

 

SEM: Search Engine Merketing

Questo efficace strumento si avvale di pagare una piccola quota per ogni click del visitatore sul link dell’annuncio, voluto dall’azienda ed inserito nel web a pagamento;
cito la campagna PPC (pay-per-click), molto conosciuta ed utilizzata data la sua funzionalità ed il prezzo accessibile.

SMM: Social Media Marketing

Strategia totalmente dedicata alla Brand Identity dell’azienda, alla sua immagine come riconoscimento, di pari importanza ad un link di divulgazione per articoli aziendali.
Per cui esibita sui canali social, a partire dai principali: Facebook, arrivando a Twitter, LinkedIn, Youtube ed Instagram. È possibile instaurare una relazione con l’utente attraverso post, banner, ed immagini generali di promozione aziendale.

SEO: Search Engine Optimization

Fare SEO è una pratica svolta dalla figura professionale del Seo specialist che ha l’arduo compito di ripristinare il testo di qualsiasi articolo attinente al sito aziendale, così da da promuoverlo attraverso parole chiave, facendolo comparire alle prime posizioni della SERP (lista dei siti web ricercati da Google).
Permette di aumentare notevolmente il traffico relativo al tuo sito per gli interessati all’offerta pubblicata.

Content Marketing

Si tratta di una strategia fondata sulla creazione di contenuti specifici a seconda del target di riferimento; essi sono esposti attraverso più format, dalle infografiche, agli e-book, post, blog, video e quant’altro di comunicativo per il cliente. Attirare clienti tramite lo stimolo dell’attenzione, quindi la forma, vince sul contenuto. La pratica qua non si basa sulla vendita diretta, ma sulla cura del visitatore attraverso l’attrazione di esso come primo passo.

Inbound Marketing

Essa è una strategia B2B (Business to Business) in campo digitale, che racchiude quelle sopra elencate, allo scopo di attrarre, convertire, concludere, ma soprattutto deliziare il cliente. È l’impresa che tramite alcune correzioni strategiche nella vetrina del sito o in articoli ben visibili, convincono il presunto cliente a trovare la tua azienda sulle piattaforme web e social e, a convertirlo in cliente vero e proprio.

L’inbound Marketing deve divulgare la certezza nell’interlocutore di essere nel posto giusto al momento giusto; la pratica è complessa ma molto funzionale. È la pratica non invasiva per il cliente, di allineare i nostri contenuti in maniera creativa ed intelligente, con il suo interesse.

Indubbiamente quest’ultima pratica è la più efficace di tutte le altre, perché completa a 360 gradi.

Posted by admin in Senza categoria